idropulitrice Karcher K 2.75 M Plus WB T50 - Guzzi T3 Cafe Racer

 

Orologi, design, elettronica, eccetera eccetera vanno benissimo, ma quando spuntano le primule, gli uccelli cinguettano e le giornate si allungano –giusto per far ricorso a qualche clichéc’è una sola cosa che ci fa andar fuori di testa: la nostra moto. Se chiedete a un uomo di descrivere la sua moto nei minimi dettagli, anche quelli più insignificanti, ci riuscirà. Se gli chiedete, invece, il colore degli occhi della sua ragazza, beh allora le possibilità d’errore sarà molto più alta. Ma è solo una questione genetica, non è davvero colpa nostra.

Una tale passione –per la moto intendo– è celebrata e sublimata da una serie di rituali.

Rituale N°1. 

Smontaggio di tutte le parti meccaniche del motore per le grandi pulizie invernali. Questo avviene tra ottobre e novembre. A gennaio inizia la fase di rimontaggio che si protrae -inutilmente- fino a febbraio. Ovviamente i pezzi avanzano sempre. Verranno messi in uno scatolone e portati dal meccanico per chiedere un’aiutino. Ma questo non ve lo diremo mai. Figuriamoci, poi, ad ammettere la sconfitta.

 

Rituale N°2

È il più importante. Il vostro uomo prenderà la moto con la stessa delicatezza che usò per aprire la confezione del suo primo iPad. La posizionerà con delicatezza davanti al garage. La umetterà con dell’acqua. La insaponerà per bene e la irrorerà (qui mi si incastra sempre una r) fino a vederla luccicare. Infine la detergerà con un piccolo panno di daino. Lo stesso lasciatogli in eredità dal padre che a sua volta lo aveva avuto dal nonno. In pratica quella pelle di daino ha visto l’Unità d’Italia. Si fermerà a contemplare la sua motocicletta per circa una mezzora, ma a lui sembreranno solo pochi minuti. Ci salirà, farà il giro dell’isolato e infine la rimetterà nel garage. Altrimenti si sporca. 

— — —   — — —   — — —   — — —   — — —   — — —

Il regalo che vado a proporvi s’infila, anzi è la coprotagonista di questo rituale: è l’idropulitrice Karcher K 2.75 M Plus WB T50. Mi raccomando a non sbagliare la sigla alfanumerica. Ci sono una miriade si modelli. Questa è specifica per la moto perché è facilmente trasportabile e costa 119 euro. Quello che segue dovrà essere imparato a memoria da parte vostra per fargli capire (attenzione a questo passaggio) quanto tenete alla sua moto e quindi a lui.

L’idropulitrice ha:

ricca dotazione di accessori: pistola, tubo alta pressione 3m, lava superfici T50, lancia Vario-Power, ugello rotante, spazzola, filtro idrico fine integrato, raccordo tubo da giardino da 3/4”;

– massimo 100 bar di pressione per 330 litri/ora;

stop totale che accende e spegne il motore per mezzo della pistola per ridurre i consumi di corrente e acqua;

augello mangia sporco;

Attenzione però. Ricevuto il regalo, ci saranno ottime probabilità che vi chieda di sposarlo. Siete -davvero- pronte? 

 

Fatemi sapere cosa ne pensate mettendo un  I Like o un commento.

Written by Matteo Dall'Ava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *