Parrot Swing è il primo minidrone che permette di volare sia in verticale che in orizzontale

confezione Parrot Swing + Parrot Flypad a 139,90€

confezione Parrot Swing + Parrot Flypad a 139,90€

Metti una domenica pomeriggio di sole. Metti di avere un bambino di trent’anni e più e un bambino –di molto– più piccolo, circa 8 anni. Metti che siano sdraiati sul divano con volti straziati dalla noia. Come dare una svolta alla scenetta pietosa?

Certo, ci sono almeno un migliaio di possibili soluzioni. Io ho provato con la scuola di droni. “Vieni papà, ti faccio vedere io come funziona lo Swing”. Cosa occorre?

  1. un campo incolto o un grande prato all’interno di un parco. Anzi, meglio sarebbe un grande capannone abbandonato;
  2. un minidrone volante Parrot Swing;
  3. tanta voglia di divertirsi;

Parrot Swing è un minidrone volante. Sottolineo volante perché la stessa azienda ne produce anche non-volanti come il Jumping (nella versione Race o Night) e l’Hydrofoil che naviga come un idroscafo. Tornando allo Swing, la sua caratteristica principale è passare dalla modalità quadricottero a quella aeroplano in un batter d’occhio. Si differenzia da tutta l’offerta presente sul mercato dei droni per la sua caratteristica forma a X che gli permette appunto di volare sia in verticale che in orizzonatale.

Parrot Swing minidrone volante a volo orizzontale

fino a 8 minuti di autonomia e ricarica veloce in 25 minuti

Come funziona

Swing decolla in modalità quadricottero, verticalmente, con le quattro eliche rivolte verso il cielo. Si stabilizza in aria e si muove seguendo le indicazioni fornite dal pilota. Con le eliche puntate verso l’orizzonte, vola a tutta velocità, con un’accelerazione fino a 30km/h! Per l’atterraggio, Swing passa di nuovo in modalità quadricottero e atterra dolcemente.

Molto stabile

Parrot Swing deve la propria stabilità ai sensori di alta precisione di cui è dotato. Ha un accelerometro e un giroscopio a 3 assi che misurano e analizzano ogni movimento o inclinazione.Inoltre, grazie al pilota automatico, correggono la posizione del drone. Utile, anzi utilissimo in giornate di vento. Ma non deve essere troppo forte perché il minidrone è davvero molto leggero. Andando nel tecnico, nella modalità quadricottero, una fotocamera confronta, ogni 16 millisecondi, un’immagine del suolo con la precedente per determinare la velocità del Minidrone. La stessa permette anche di scattare foto del suolo o dell’orizzonte che vengono registrate nella memoria Flash da 1Gb del Minidrone. Infine, in modalità quadricottero, un sensore a ultrasuoni analizza la quota di volo fino a 4 metri. Inoltre, un sensore di pressione controlla il Minidrone in altitudine.

FreeFlight Mini, l’pp dedicata

FreeFlight Mini è l’applicazione per l’impostazione dei parametri e per il pilotaggio dei Minidrones Parrot Bluetooth Low Energy. E’ un servizio molto utile se decidete di far giocare anche il bambino piccolo. Infatti, dalle impostazioni è possibile configurare le variabili di volo come velocità, altitudine, eccetera in modo che ci si possa divertire con il minidrone in totale sicurezza. Cosa vuol dire? Il drone andrà meno veloce e meno in alto con la possibilità di rimediare agli errori di volo commessi dal vostro bambino (indipendentemente che sia quello grande oppure quello piccolo) senza il rischio che il drone finisca in strada, contro a un muro o impigliato sopra un albero. Io per esempio ho impostato velocità massima 1 m/s (metro al secondo) e altezza massima 2 metri. Ovviamente, appena il bambino piccolo (più sgamato) capirà la limitazione, varierà i parametri a suop piacimento.

gamepad per il controllo dei minidroni

gamepad compatibile con tutti i minidroni Parrot

Telecomando Parrot Flypad 

Nella confezione del Parrot Swing è compreso anche l’utilissimo telecomando Flaypad. Devo dire che ho sempre apprezzato la possibilità di pilotare uno dei qualsiasi droni Parrot con il semplice utilizzo dello smartphone o a volte del tablet. Ma, in questo caso c’è un vantaggio superiore. Flaypad permette ovviamente un pilotaggio molto più preciso grazie al joystick e ai pulsanti personalizzabili, ma soprattutto aumenta la portata del segnale a 60 metri.

Cosa ne pensa il bambino piccolo

Quello grande è ovviamente entusiasta del nuovo mezzo aereo di Parrot. Quello piccolo anche, ma con alcune osservazioni.

Vedi papà, le ali di polistirolo rendono il drone è più sensibile al vento. Vedi che controvento non vola in orizzontale, ma si sposta solo come i droni tradizionali? Vedo amore, vedo.

Con il vento è più divertente il Rolling Spider e il Cargo, quello dove puoi attaccare le minifigures Lego. Ho capito amore. Terrò presente. La prossima volta sento la torre di controllo di Malpensa per capire la velocità del vento a terra. Scusami.

Questo Swing, mi piace, ma sarebbe meglio utilizzarlo in un grande capannone come quelli di MalpensaFiere. Sai che evoluzione riuscirei a fargli fare! Sì amore, la prossima volta sento l’Unione Industriali di Varese per capire se ci possono affittare uno dei tre capannoni.

E comunque il gamepad è… posso dirlo papà? Cosa amore? Una figata! Ah ecco.

Written by Matteo Dall'Ava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *